1392853819000-whatsapp

WhatsApp PC: l’applicazione per Windows e Mac è ufficiale

WhatsApp aveva già pensato a una soluzione del suo client di messaggistica per computer realizzandone una versione funzionante attraverso il browser. Oggi, invece, l’azienda ha rilasciato una prima applicazione per Windows e Mac, anche se il funzionamento non è diverso rispetto a prima: infatti non è ancora possibile fare tutto attraverso il PC, ma sarà necessario il telefono connesso a internet.   Funziona essenzialmente come WhatsApp Web, quindi dovrete tenere lo smartphone connesso a internet, ma se non altro è un po’ più ordinata e ha qualche vantaggio rispetto alla versione Web: come shortcuts della tastiera oppure le notifiche integrate […]

whatsapp-windows-phone-8-app-out-0--U10102439002753ttF-100x100-kgQH-U108061815405yAB-1024x576@LaStampa.it

WhatsApp pronto ad arrivare su Windows e Mac?

WhatsApp è senza ombra di dubbio il client di messaggistica istantanea maggiormente utilizzato al mondo, ma è innegabile come rispetto ai competitor l’app di Zuckerberg sia decisamente “indietro”. Telegram, ad esempio, da tempo presenta una specifica applicazione per i sistemi operativi desktop e ciò permette di chattare in libertà anche quando non si ha lo smartphone a portata di mano. Pare però che non manchi molto a vedere questa funzionalità anche su WhatsApp ed il codice dell’app ne rappresenta un evidente indizio. Infatti, analizzando il codice dell’applicazione si notano le diciture “Download for Windows” e “Download for Mac OS X” […]

A Whatsapp App logo is seen behind a Samsung Galaxy S4 phone that is logged on to Facebook in the central Bosnian town of Zenica, February 20, 2014. Facebook Inc will buy fast-growing mobile-messaging startup WhatsApp for $19 billion in cash and stock in a landmark deal that places the world's largest social network closer to the heart of mobile communications and may bring younger users into the fold. REUTERS/Dado Ruvic (BOSNIA AND HERZEGOVINA - Tags: BUSINESS)

WhatsApp e la crittografia end-to-end: quando la privacy diventa una priorità

Da qualche giorno aprendo una qualsiasi conversazione sulla nota applicazione di messaggistica WhatsApp, appare una notifica in giallo. Se molti di voi non l’avranno nemmeno notata vi consigliamo di osservare quanto riporta il contenuto: “I messaggi che invii in questa chat e le chiamate sono ora protetti con la crittografia end-to-end. Tocca per maggiori informazioni”. Si tratta di una novità decisamente molto importante per la privacy di tutti noi utenti. Da questo momento, infatti, solonoi e i destinatari dei nostri messaggi potremo leggere il contenuto della conversazione e nessun altro. Non solo la chiave di accesso è nelle nostre mani, […]